Associazione Culturale Ograhm Minstrels
folk music performing group

|    utenti on line:   |  oggi:   |  da luglio 2006:   |  www.eticostat.it |  version française français English version english |   |
Cartina della Valle d'Aosta e dell'Italia

E

cco la regione nella quale viviamo, lavoriamo, studiamo. Una splendida regione che vale la pena visitare e conoscere. Abbiamo pensato, così,  di  lasciarvi  una piccola sintesi della storia della Valle d'Aosta... per stuzzicare la vostra curiosità.
«Abitata in origine dai Celti Salassi, fu occupata dai Romani nel 25 a.C. e unita alla Regione Transpadana. Burgundi, Ostrogoti, Bizantini e Franchi se ne impadronirono successivamente e alla dissoluzione dell'Impero carolingio la Valle passò in mano ai re d'Italia del X secolo, subendo poi le incursioni dei Saraceni. Dall'XI secolo entrò nell'orbita dei Savoia con Tommaso I e restò a loro soggetta, salvo brevi occupazioni dei Francesi nel 1691 e nel 1704-1706. Napoleone l'attraversò nel 1800 per scendere in Italia, annettendola poi col Piemonte alla Francia, dalla quale fu staccata con la restaurazione del Regno sabaudo. Durante la seconda guerra mondiale  fu uno  dei  centri  principali della Resistenza,  a  partire  dal 1943. Se la controffensiva tedesca nell'autunno-inverno 1944 costrinse molti gruppi partigiani a cercare la salvezza oltralpe, essi si riorganizzarono ben presto liberando la Valle nell'aprile 1945».   

[ tratto da www.turista.it ]

 PER SAPERNE DI PIU'...

   www.regione.vda.it
 [ Sito della Regione Valle d'Aosta ]

   www.naturaosta.it
 [ Sito di Donato Arcaro, guida turistica e naturalistica ]

   http://it.wikipedia.org/wiki/Valle_d'Aosta
 [ Sito dell'Enciclopedia Wikipedia ]